Il Cerotto

Il Cerotto

Il cerotto è una striscia adesiva, dotata di una piccola garza, che viene posizionata sulla ferita o sul taglio, di piccole dimensioni, per favorire la guarigione, proteggendo la lesione dal contatto con i microbi.

La grande novità per quello che concerne l'utilizzo del cerotto per la cura delle ferite è il cerotto liquido. Si tratta di un particolare prodotto che deve essere applicato direttamente sull'abrasione, si asciuga rapidamente e crea una pellicola trasparente, morbida ed elastica, che si stacca quando la ferita è guarita.

I vantaggi nell'impiego del cerotto liquido sono diversi; è di facile applicazione, è completamente indolore, non da fastidio nei movimenti e nell'indosso degli abiti e può essere collocato anche su ferite piccolissime, come per esempio, i taglietti nelle dita, causati dalla carta. Infine è particolarmente indicato per i bambini, che perdono il cerotto tradizionale con facilità e che temono il dolore nella fase della rimozione del cerotto, in quanto adesivo.

Negli anni, i cerotti sono stati testati per l'impiego di diversi trattamenti, in quanto, essendo direttamente a contatto con la pelle, sono in grado di rilasciare gli specifici principi attivi contenuti in essi. I diversi trattamenti sono stati concepiti in svariati campi medici, come ad esempio, sono nati i cerotti anticoncezionali, i cerotti per i dolori muscolari, i cerotti per prevenire le veschiche e i calli, di cui parleremo più avanti.

In questa piccola guida vi daremo informazioni sulla storia del cerotto, dalla sua nascita fino ai giorni nostri, con le diverse tipologie di cerotto disponibili in commercio.